Cerca
  • brandangel

Dall'armadio al... MoMA

Aggiornato il: mag 3

I portabiti Toscanini conquistano New York insieme a Fattobene. La storia dell'eccellenza italiana, quella che unisce buon senso, artigianalità e design, celebrata negli Stati Uniti in un pop-up shop al Design Store del MoMA di New York.


Cent'anni di storia, mancano solo pochi mesi alle celebrazioni dell'anniversario, e Toscanini appende i suoi portabiti nel Design Store del MoMA di Soho a New York, accompagnata da altre icone de Made in Italy selezionate da Fattobene.


Un incontro, quello tra lo storico brand della Valsesia e Anna Lagorio e Alex Carnevali, ideatori di Fattobene, da cui è nata una collaborazione che dal pop-up store del Fuorisalone di Milano, è passata per un libro per arrivare oggi alle vetrine di uno dei musei più celebri al mondo.

«È una grande gioia portare questi capolavori di design anonimo italiano in un luogo come il MoMA Design Store. È un omaggio alla cultura materiale italiana e a tutte quelle aziende che hanno contribuito a creare oggetti iconici, capaci di superare indenni la prova del tempo. Da sempre siamo convinti che meritino un'attenzione speciale.» Anna Lagorio, Fattobene

Al Fattobene pop-up shop presenta con la sua collezione Confetti. Una linea di portabiti in legno di faggio non trattato, con gancio e parte inferiore colorati, pensata per aggiungere un tocco pop al guardaroba.

Alex Carnevali, Anna Lagorio e Federica Toscanini al pop-sup shop di Fattobene al Design Store del MoMa di Soho.